filosofia del brand
Serietà, professionalità, esperienza, passione. Per realizzare orologi unici e inimitabili, non basta un design sobrio ed elegante, non bastano materiali all'avanguardia... il segreto dei nostri orologi è anche dentro di loro, nel modo in cui sono progettati e costruiti: amici del mare, perché inattaccabili dalla salsedine, compagni fedeli dei sub più esigenti, perché affidabili sempre.
storia
La grande tradizione Svizzera per l'orologeria di precisione, unita alla passione per il mare e per le immersioni subacquee, sono stati i due elementi che hanno portato C. Von Büren, agli inizi degli anni '50, ad occuparsi esclusivamente della costruzione di orologi professionali da sub.
Inizialmente lo "Squale" è apparso sulle casse di orologi svizzeri di varie marche, come firma di produzione e simbolo di qualità.
Successivammente, negli anni '60, Von Büren cominciò a produrre orologi che riportavano lo Squale anche sul quadrante, dando inizio così alla storia istituzionale e commerciale del marchio. primi successi sportivi, come il mondiale Sub vinto a Cuba nel '68, sono legati al nome di prodotti ormai leggendari come il medium, Master 50 atm.Negli anni 70 è nato il primo "1000 metri" con vetro a sospensione elastica e con lunetta a pressione, girevole nei due sensi. Squale ha continuato a fabbricare per altri marchi ed ha cominciato la fornitura di corpi speciali di molti eserciti fra i quali ricordiamo i paracadutisti italiani della Folgore e la divisione Sub della Marina Militare italiana. Per questo Squale, da alcuni decenni è diventato sinonimo di qualità e punto di rifermento dell'orologeria subacquea a livello mondiale.
COME NASCE UNO SQUALE
La grande tradizione Svizzera per l'orologeria di precisione, unita alla Solidità e durata nel tempo: la cassa, secondo la tradizione, è realizzato interamente con acciaio 316L svizzero.
Anche la componentistica è tutta svizzera: corone, tubetti e guarnizioni. Questi sono particolari essenziali, per un orologio che deve affrontare pressioni elevate e salsedine. L'assemblaggio è frutto del lavoro e dell'esperienza di mastri orologiai, eseguito con la massima cura per quanto riguarda la posa delle guarnizioni e per la chiusura ermetica della cassa, successivamente sottoposta a severi controlli, sia per resistenza all'acqua, sia per il funzionamento di precisione. I test di qualità riguardano ogni singolo orologio e non a campionatura. Infine l'affidabilità del movimento è certificata dal fatto che Squale è cliente diretto della Fabbrica ETA di Grenchen da sempre garantendo la prima
tappe della storia
1950
Charles e Hélène von Buren fondano la fabbrica di orologi chiamata von Buren SA a Neuchâtel, Svizzera. Presto rivolgono la loro attenzione al campo allora quasi inesplorato degli orologi per sub professionisti ed iniziano a produrre col marchio "Squale" orologi subacquei affidabili, robusti e di qualità. La loro figlia Monique, viene coinvolta in questa esperienza e nel testare questi orologi diviene un?atleta del nuoto e una sub esperta nelle immersioni e più avanti una biologa marina.. Nel 1959 la von Buren SA con le idee e la supervisione di Charles brevetta il marchio Squale e produce il suo primo brevetto per la costruzione di una cassa di un orologio subacqueo.. Avere un orologio sub affidabile era una componente essenziale per sub.in quegli anni infatti non si avevano altre apparecchiature che potessero aiutare durante le immersioni nel calcolo dei tempi di immersioni ed era considerato tra le apparecchiature tecniche più essenziali per la sicurezza di un sub.
1967
La von Buren SA produce orologi sempre più sofisticati e, inserendo il logo Squale anche nei quadranti, da inizio alla storia internazionale e commerciale del marchio. In questi anni grazie alla grande affidabilità degli orologi, ai record di sicurezza e al prestigio internazionale, Squale sponsorizzò molte competizioni sportive internazionali e fu sempre indossata da grandi subacquei come Jacques Mayol, Enzo Maiorca, Giuliana e Maria Treleani. Squale, in questo periodo di successi sportivi, ha inoltre introdotto il suo primo orologio subacqueo 1000 metri con vetro plexiglass e lunetta a pressione, il "Master".
1970
L'apneista francese Jaques Mayol, soprannominato l'Uomo delfino, fu più volte detentore di record di immersione in apnea indossando orologi Squale. Nel 1970 ad esempio utilizza uno Squale in Giappone per raggiungere il record di -76 mt. Jacques Mayol (la cui vita è stata oggetto del film di Luc Besson, Le Grand Blue) ha vissuto con la famiglia von Buren per un certo periodo tempo durante il quale praticava anche yoga , pratica che migliorò notevolmente la sua performance fisica quale grande lavoro di estremo sforzo personale.
1988
Nasce il modello Tiger che si proponeva come orologio professionale subacqueo, con il più sottile movimento automatico meccanico della produzione Squale. Il modello è stato studiato appositamente per rispondere alle esigenze dei sub: il fondo zigrinato ideato appositamente per non far scivolare l?orologio dalla muta, corona protetta per eventuali urti, quadrante con indici grandi dalle 9 alle 2 per l?immersione notturna. Il Tiger è l?unico orologio della serie Squale, e uno dei pochissimi al mondo, ad avere la funzione di poter bloccare e sbloccare tramite il pulsante rosso la ghiera girevole bidirezionale per il calcolo dei tempi d'immersione, così da impedire qualsiasi pericoloso spostamento accidentale. Profondità 300mt.
This website uses cookies to improve your experience. Click here form more info. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Close